Sondaggi affitti

Sondaggi e statistiche mercato immobiliare

Banca d’Italia – Sondaggio congiunturale sul mercato delle offerte
immobiliari.

 

Per contatti telefona:


346.509.6726

 

Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in
Italia presso un campione rappresentativo di agenti immobiliari
sullo stato del mercato residenziale in Italia e a Persiceto.

Informazione statistica
– Grafico mercato immobiliare Bologna

 

 

 


STATISTICHE DELL’EUROSISTEMA

dati e servizi su San Giovanni Persiceto.

Tecnoborsa – Sondaggio: il mercato delle abitazioni in Italia Nel corso di tutto
il 2009 Banca d’Italia e Tecnoborsa hanno condottoricerche statistiche e
sondaggi sul mercato degli immobili di San Giovanni in Persiceto.
Nel quarto trimestre del 2009 si consolidano i segnali di stabilizzazione del
mercato immobiliare.

Aumentano le domande per diventare agenti immobiliari: Corsi
Academy. Si registra la tendenza positiva verso il settore
immobiliare da parte di giovani. L’ufficio studi e statistiche
di Corsi, l’ente che eroga il corso di SONDAGGI.
Credi che il corso di formazione per gli agenti immobiliari sia
positivo?

Mercato Immobiliare. Il mercato immobiliare ha una sezione
dedicata perchè è argomento fondamentale. A fare da padrone sono
i numeri e le statistiche derivanti dai sondaggi.

Rendimenti Immobiliari

Nel primo semestre del 2013 l’analisi dei rendimenti degli
affitti di abitazioni a Bologna e a San Giovanni Persiceto ha
confermato la stabilità del trend-resa degli anni precedenti. Il
rendimento annuo si è difatti attestato intorno al 4%.

L’Ufficio Studi  Gabetti ha messo a confronto varie
dinamiche di quotazioni immobili, canoni di locazione e loro
rendimenti, nel periodo dal 2003 fino al 2013. L’analisi è
effettuata a Bologna e Persiceto. La curva prezzi è stata
calcolata con riferimento a variazioni prezzi immobili su
compravendita “medio usato”. L’andamento variazioni canoni di
locazione è stato elaborato sul
bilocale
.

Rendimenti  dunque stabilizzati negli ultimi 10 anni.
Le zone periferiche su quelle centrali rendono fino al  il
4,5%.


Anche nel secondo
trimestre del 2010 il mercato immobiliare cede rispetto a un

anno prima. Le tendenze rispetto al primo trimestre dell’anno
sono più incerte, per effetto dei fattori stagionali che
caratterizzano il mercato immobiliare: a fronte di valutazioni
più favorevoli sull’andamento congiunturale delle quotazioni si
è interrotto il rialzo delle compravendite e dei nuovi incarichi
a vendere. Nelle attese a breve sulle condizioni del mercato di
riferimento durante i mesi estivi hanno ancora prevalso i
giudizi negativi, ma meno che un anno fa. Nel medio periodo, si
conferma l’ottimismo circa le prospettive del mercato nazionale.

show room ufficio, ecc per gli immobili commerciali

Sondaggio congiunturale abitazioni e negozi – immobili
industriali 16 ott 2010.

Anche nel secondo trimestre del 2010 il mercato immobiliare
recupera rispetto al 2008, le tavole statistiche e il questionario utilizzato.

In questo caso le statistiche nazionali indicano percentuali in crescita, se pur
moderata. Lo studio “Il settore immobiliare online” è disponibile per il
download.

 

 

 

 

 

Contatti:  tel.
346.509.6726

No Comments Yet.

Leave a reply